Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  

Benvenuti in sunelweb

Questo sito è semplicemente una raccolta di appunti, sintesi di opere letterarie e note critiche che si intende condividere con chiunque sia interessato alla storia, alla letteratura e agli altri argomenti qui trattati. Non ha pretese di erudizione e non si pone come strumento enciclopedico, ma soltanto come una raccolta di materiale, frutto di studi continuati. ..ci auguriamo possa essere utile a qualcuno ..

Pinterest

Hanno scritto ...


Questa vita e' un ospedale in cui ogni paziente e' posseduto dal desiderio di cambiare letto. (Charles Baudelaire)

Approfondimenti

Ultimi aggiornamenti

Opere letterarie in breve

Proposta casuale

Urraca di Zamora


Urraca Fernandez, figlia di Ferdinando I re di Castiglia e di Sancha I regina di Leon nacque intorno al 1033.
Nel 1065, alla morte del padre, Urraca ebbe in feudo la città di Zamora ma il fratello maggiore Sancho II, divenuto re di Castiglia, intendeva ricomporre sotto il suo scettro il dominio paterno e dopo aver sconfitto i fratelli Alfonso e Garcia passò ad assediare Zamora.
Il 6 ottobre 1072 il nobile zamorano Bellido Dolfos attirò Sancho in un tranello e lo uccise ma la nobiltà castigliana continuò l'assedio.
Urraca e Alfonso erano sospettati, probabilmente a ragione, di essere i mandanti di Bellido Dolfos e Alfonso, tornato dall'esilio, per ottenere la corona di Castiglia fu costretto a giurare di essere estraneo alla morte di Sancho.
Sotto il regno di Alfonso VI Urraca governò indisturbata la sua signoria fin quando decise di trascorrere gli ultimi anni di vita in un convento nel quale morì nel 1101.