4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  

Giorno per giorno disperatamente

Regia: Alfredo Giannetti
Soggetto: Alfredo Giannetti
Sceneggiatura: Alfredo Giannetti, Guido De Blase
Interpreti: Franca Bettoja, Tino Carraro, Nino Castelnuovo, Isa Crescenzi, Riccardo Garrone, Tomas Milian, Rosalia Naggio, Mario Scaccia, Mario Brega
Genere Drammatico
Produzione; Italia - 1961

Trama

Fonte della trama Wikipedia

La malattia mentale che ha colpito il giovane Dario, uno dei due figli della famiglia Dominici che vive in un palazzo popolare di Roma, sconvolge la vita di tutti i suoi componenti. La madre, Tilde, non si rassegna alla follia del figlio e trascura il marito, Pietro, e l`altro figlio, Gabriele, per prestare ogni cura al figlio malato. Durante una crisi particolarmente grave, Dario viene nuovamente trasportato in manicomio e Tilde pretende di destinare tutto il denaro di cui la famiglia dispone per dare mance agli infermieri affinché trattino con particolare riguardo il figlio ricoverato.
Il marito Pietro, che fa il sarto, non riesce ad opporsi a questa ossessione della moglie, cercando però di sottrarre l`altro figlio, Gabriele, al cupo clima di dolore che aleggia sulla famiglia e che rischia di condizionarne il futuro. Per questo gli trova un lavoro presso un suo cliente che ha una impresa edile. Qui Gabriele si innamora di Marcella, una sua collega più anziana di lui, la quale, però, pur volendogli bene, alla fine gli preferirà il ricco principale.
Tilde, in un ultimo disperato tentativo di guarire Dario, lo fa uscire dal manicomio per portarlo a Vienna, dove si illude di potergli fare seguire una nuova cura miracolosa. Ma, dopo un apparente miglioramento ed ancora prima di partire, Dario ha una nuova terribile crisi, nel corso della quale minaccia di morte la madre, mentre Gabriele, sconvolto dal dolore, scopre di desiderare che il fratello muoia. Dario tornerà di nuovo in manicomio, questa volta senza speranza, e la madre, disperata, muore per un attacco cardiaco.
Pietro, rimasto solo,continuerà ad occuparsi di Dario, ma nel frattempo è riuscito nel suo intento di allontanare Gabriele e questo gli dà la forza di continuare.


Ricerca nel database cinema