Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
Herbert George Wells

L'uomo invisibile



Griffin ha abbandonato gli studi di medicina per dedicarsi alla fisica, affascinato dai misteri della luce. Dopo anni di ricerca riesce a trovare un metodo, basato su sostanze da iniettare e raggi ai quali sottoporsi, che modificando la composizione dei tessuti li rende tali da non assorbire e non riflettere la luce, e quindi invisibili. Unica eccezione i pigmenti dei capelli, ma trattandosi di un albino riesce a rendere il suo corpo completamente invisibile. Le ambizioni che lo hanno spinto sono per subito deluse.
E' costretto a girare nudo per non farsi vedere o a imbacuccarsi grottescamente quando vuole mimetizzarsi fra la gente.
Perseguitato dalla curiosit della gente del villagio dove si rifugiato e dalla superstizione costretto ad abbandonare gli studi intrapresi per neutralizzare gli effetti della propria scoperta. Di nuovo in fuga cercher di farsi aiutare prima da un vagabondo di nome Thomas Marval, che ben presto fugge rubandogli libri e denaro, e poi dal Dottor Kemp, suo vecchio compagno di studi casualmente ritrovato.
Kemp per lo tradisce e con l'aiuto delle autorit scatena una spietata caccia all'uomo.
Griffin a sua volta esasperato dalle persecuzioni ormai impazzito e grazie alla facilit con cui pu uccidere minaccia di creare un vero e proprio regno del terrore.
Il romanzo si conclude con un ultimo inseguimento: Griffin ad inseguire Kemp per punirlo del tradimento ma questi riesce ad attrarlo fra una folla inferocita che malgrado l'invisibilit ha la meglio e Griffin viene percosso a morte. Poich il trattamento dell'invisibilit aveva effetto solo sui tessuti viventi dopo la morte il corpo martoriato di Griffin torna lentamente visibile.