4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Anceo figlio di Licurgo



Argonauta, figlio di Licurgo, da non confondere con Anceo, figlio di Posidone, anche egli argonauta.
Nelle Argonautiche di Apollonio Rodio è, con Eracle, il più forte degli Argonauti. Si distingue nella battaglia contro i Bebrici seguita all'uccisione di Amico per mano di Polluce.
E' padre dell'eroe omerico Agapenore.
Secondo Igino partecipò alla caccia del cinghiale di Calidone e rimase ucciso dalla belva.


Riferimenti lettaratura:
  • Apollonio Rodio - Argonautiche
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Igino - Fabulae
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca




  • Indice sezione