4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Figli:
  • Gaio Asinio Gallo Salonino
  • Asinio Pollione console 40 a.C.



    Uomo politico e scrittore romano. Nacque nel 76 a.C. da padre cavaliere e ricevette educazione raffinata. Come molti giovani intellettuali del tempo fu contrario al primo triumvirato ma era particolarmente avverso a Pompeo, il che lo portò ad aderire alla parte di Cesare del quale divenne collaboratore dopo il passaggio del Rubicone .
    Politicamente attivo sotto Cesare, si mantenne in disparte durante il principato di Augusto.
    Militarmente fu con Curione in Sicilia ed in Africa, partecipò alla battaglia di Farsalo, avversò le riforme sociali tentate da Dolabella nel 47 a.C. e seguì Cesare nelle campagne di Tapso e di Munda.
    Fu pretore nel 45 a.C. e propretore in Spagna nel 44 a.C.. In Spagna riuscì a mantenere il controllo della situazione allontanando Sesto Pompeo. Dopo le idi di marzo fu amico di Antonio e suo legato nella Transpadana dove conservò il comando delle legioni anche dopo Filippi.
    Nel 41 a.C. partecipò alla guerra di Perugia contro Ottaviano, la vittoria di questi lo costrinse ad allontanarsi dalla Transpadania, tuttavia nel 40 a.C. ottenne il consolato con Gneo Domizio Calvino.
    Nel 39 combattè per Antonio contro i Parini della Dalmazia, sui quali trionfò . Nell'ottobre del 40 a.C. fu fra i delegati di Antonio per la pace di Brindisi.
    Virgilio gli dedica la quarta Bucolica (riferita al periodo del suo consolato). Dopo il 39 a.C. si allontanò da Antonio senza mai legarsi ad Ottaviano. Rifiutò di partecipare ad Azio mantenendosi neutrale. Visse poi da privato cittadino attendendo ai suoi studi storici ed ostentando familiarità verso scrittori invisi alla corte di Augusto.
    Morì nel 5 d.C. all'età di ottanta anni.
    Fu lui ad istituire la prima biblioteca pubblica romana presso l'Atrium Libertatis, sulla sella che univa il Campidoglio al Quirinale.
    Ci rimangono solo pochi frammenti delle 'Storie' da lui composte che riguardavano gli anni dal 60 a.C. al 43 a.C.
    Fu padre di Asinio Gallo


    Riferimenti letteratura:
  • Virgilio - Bucoliche
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Tacito - Annali
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Plutarco - Alessandro e Cesare


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani



  • Indice sezione