4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Elkana, Anna e Peninna



Il Primo Libro di Samuele ha così inizio: C'era un uomo di Ramatàim, uno Zufita delle montagne di Efraim, chiamato Elkana, figlio di Ierocàm, figlio di Eliàu, figlio di Tòcu, figlio di Zuf, l'Efraimita.
Elkana aveva due mogli, Anna e Peninna ma solo da Peninna aveva avuto figli. Peninna spesso umiliava Anna per la sua sterilità ma Elkana amava Anna.
Ogni anno Elkana sacrificava in Silo presso i figli del giudice Eli. Una volta mentre la famiglia si trovava in Silo, Anna si recò da sola a pregare nel tempio e fece voto, se avesse avuto un figlio maschio, di consacrarlo al Signore.
Il Dio degli Eserciti esaudì la preghiera di Anna ed il figlio che le nacque fu chiamato Samuele.
L'anno successivo Elkana si recò come sempre a Silo ma concesse ad Anna di rimanere in casa finchè non avesse svezzato il bambino che, una volta cresciuto fu consegnato al tempio per rimanervi tutta la vita.


Riferimenti letteratura:
  • Bibbia - Primo libro di Samuele
  • Giovanni Zonara - Storia del mondo



  • Indice sezione