4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Calcedonia



Colonia greca in Bitinia sul Mar di Marmara di fronte a Bisanzio, fondata da Megara nel 685 a.C.
Partecipò alla Guerra del Peloponneso parteggiando prima per Atene poi per Sparta.
Nel 410 a.C. fu conquistata da Alcibiade, nel 133 a.C. passò ai Romani con il testamento di Attalo III re di Pergamo in favore del popolo di Roma.
Fu danneggiata nel 74 a.C. in occasione di una battaglia fra i Romani e Mitridate VI re del Ponto.
Dall'8 settembre al 1 novembre del 451 fu sede del Concilio di Calcedonia.
Nel 551 vi si rifugiò il papa Vigilio, fuggito da Costantinopoli dopo essersi scontrato con Giustiniano sulla questione dei Tre Capitoli.
Fra il 616 e il 626 fu occupata da Cosroe II re di Persia ed in seguito entrò a far parte dell'Impero Ottomano.
Attualmente corrisponde ad un quartiere di Instanbul.


Riferimenti letteratura:
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare



  • Indice sezione