Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Erigio



Ufficiale macedone, appartenente ad una famiglia originaria di Lesbo, fu amico di Alessandro Magno.
Quando Alessandro tramò per impedire il matrimonio del fratello Arrideo con la figlia del satrapo di Caria Pissodaro, Erigio fu esiliato per un anno per averlo aiutato insieme a Nearco, Arpalo e Tolomeo.
Seguendo Alessandro nelle sue imprese, Erigio comandò la cavalleria mercenaria greca nella battaglia di Isso del 333 a.C., presidiò la Siria durante la campagna in Egitto e nel 331 a.C. combattè a Gaugamela.
Nel 330 a.C. Erigio catturò ed uccise Satibarzane, satrapo ribelle di Aria. Dopo questa impresa Erigio raggiunse Alessandro e probabilmente morì combattendo in Battriana intorno al 328 a.C.


Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Alessandro e Cesare



  • Indice sezione