4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Drengot de Quarrel Famiglia



Famiglia normanna originaria di Carreaux dal cui nome latino Quarrellis aveva assunto il cognome di de Quarrel.
Cinque fratelli membri della famiglia, Rainulfo, Gilberto detto Buatere, Asclettino, Osmondo e Rodolfo (forse esisteva un sesto fratello di cui non ci è giunto il nome) lasciarono la Normandia nel 1017 a seguito di una condanna per omicidio subita da Osmondo o da Rodolfo (le fonti non sono concordi su questo particolare).
Viaggiarono offrendo la loro protezione dietro compenso a pellegrini diretti a Monte S. Angelo sul Gargano e giunti in Puglia si unirono come mercenari alla rivolta antibizantina capeggiata da Melo di Bari. I ribelli furono sconfitti nel 1018 a Canne e nel combattimento Gilberto Buatere perse la vita.
Rainulfo assunse il comando della milizia dei Drengot e nel 1029 aiutò il duca di Napoli Sergio IV, spodestato da Pandolfo V di Capua, a riprendere il potere e come ricompensa ebbe il feudo di Aversa dove fondò il primo stato normanno in Italia.
Nel 1037 l'imperatore Corrado II riconobbe il titolo comitale di Rainulfo il quale nel 1038 si proclamò principe e si dichiarò indipendente dal ducato di Napoli.
Asclettino ricevette nel 1042 la contea di Acerenza per aver aiutato gli Altavilla nelle loro conquiste in Puglia.
Dopo la morte di Rainulfo (1045) la contea di Aversa passò al nipote Asclettino II ma questi modrì l'anno successivo scatenando una lotta per la successione fra i Drengot nella quale ebbe infine ragione Riccardo, fratello di Asclettino II.
Nel 1058 Riccardo conquistò la contea di Capua quindi aiutò il papa Niccolò II contro l'antipapa Benedetto X e il 23 agosto 1059, con il concordato di Melfi, ricevette l'investitura papale a Conte di Aversa e principe di Capua.
I Drengot e gli Altavilla furono scomunicati durante la lotta per le investiture ma presto si riconciliarono con la Chiesa. Riccardo I di Aversa morì nel 1078 e la potenza dei Drengot cominciò a declinare a favore degli Altavilla.
I Drengot si estinsero con Roberto II di Capua morto nel 1156.


Riferimenti letteratura:
  • Rodolfo il Glabro - Storie






  • Indice sezione