Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Clito il Nero



Ufficiale macedone sotto Alessandro Magno prese parte alla campagna contro l'impero persiano come comandante della fanteria.
Durante la battaglia del Granico (334 a.C.) soccorse Alessandro che si trovava in difficoltà contro due avversari e gli salvò la vita. Nel 328 a.C., durante un banchetto a Samarcanda, Clito rinfacciò ad Alessandro l'episodio del Granico e lo accusò di pretendere onori divini. Nella lite che ne nacque Alessandro perse il controllo ed uccise Clito.

Il soprannome "il Nero" derivava forse dalla carnagione o dal suo umore abituale, serve comunque a distinguerlo da Clito il Bianco, ammiraglio della flotta macedone e satrapo di Lidia dopo la morte di Alessandro.



Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Alessandro e Cesare



  • Indice sezione