Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Ermolao



Giovane della nobiltà macedone, paggio alla corte di Alessandro Magno. Nel 327 a.C. avendo subito una punizione che riteneva ingiusta, cospirò contro il re facendo proseliti fra quanti non gradivano la pretesa di Alessandro di essere adorato come un dio.
La "congiura dei paggi" venne scoperta e tutti i partecipanti furono giustiziati, fra questi il filosofo Callistene benché non vi fossero prove o testimonianze a suo carico.


Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Alessandro e Cesare



  • Indice sezione