Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:

  • Medina del Campo



    Comune spagnolo nella comunità autonoma di Castiglia e Leon, ha una popolazione di circa 22.000 abitanti ed un territorio di 153,27 kmq.
    Situata al centro di una vasta zona agricola, la città crebbe fin dal XV secolo grazie alle sue fiere.

    Principali eventi storici
    - Nel 1489 vi fu firmato il Trattato di Medina del Campo che sanciva l'alleanza di Spagna e Inghilterra contro la Francia
    - Fu incendiata durante la Rivolta dei Comuneros perché ospitava uno dei principali arsenali dell'esercito reale
    - Il 26 novembre 1504 morì a Medina del Campo la regina Isabella di Castiglia

    Colegiata de San Antolin-Medina del Campo
    Collegiata di San Antolin
    Di José Manuel Benito Álvarez (Opera propria) [Public domain]
    , attraverso Wikimedia Commons

    Principali monumenti

    Castello della Mota Costruito fra il XII ed il XV secolo, prende il nome dall'altura artificiale sul quale poggia. Fu fortezza militare e prigione reale, vi fu detenuto anche Cesare Borgia. Dopo secoli di abbandono fu restaurato al termine della guerra civile spagnola.

    Chiesa di San Michele anticha chiesa in stile gotico con grande cappella centrale e soffitto a volta. Più volte restaurata.

    Palazzo Reale Costruito nel XIV secolo e successivamente più volte ampliato e restaurato, fu una delle residenze della famiglia reale. Qui Isabella di Castiglia dettò il proprio testamento e qui spirò il 26 novembre 1504.

    Collegiata di San Antolin
    Dedicata al martire franco Sant'Antonino di Pamiers, la chiesa fu costruita fra il XVI e il XVIII secolo e presenta diversi stili, dal tardo gotico della navata centrale al rinascimentale e barocco della facciata. Caratteristico un balcone detto "Cappella della Vergine del Popolo" dal quale veniva celebrata la messa per il popolo presenta nella piazza antistante durante i periodi delle fiere.


    Indice sezione