Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Siracusa



Città e porto della Sicilia sudorientale, sul Mar Ionio, capoluogo di provincia.
La città è costruita in parte sulla piccola isola di Ortigia, congiunta artificialmente alla terraferma.

Cenni storici
Colonia di Corinto fondata nel 735 a.C., fu a lungo governata da una classe aristocratica composta dai discendenti dei coloni (Gamoroi). I Gamoroi furono scacciati dai Killichiroi (discendenti da abitanti autoctoni che si trovavano nel sito prima dell'arrivo dei Corinzi), ma questi furono a loro volta scacciati nel 485 a.C. da Gelone che inaugurò la serie dei tiranni.
Retta da un governo democratico, respinse l'assedio ateniese ( 413 a.C. ).
Alleatasi a Cartagine durante la seconda guerra punica venne espugnata da Marcello nel 212 a.C., malgrado le difese approntate da Archimede, da allora seguì le sorti della Sicilia.

Archeologia:
Il parco Archeologico di Neapolis costituisce la zona archeologica più rappresentativa della Magna Grecia, con il Teatro, l'Ara di Gerone e l'Anfiteatro romano. La Porta Marina è l'unico elemento superstite delle mura romane del XIV secolo.
Tempio di Apollo: risalente al VI secolo a.C., ne restano due colonne trabeate, tronconi delle altre ed un tratto del muro della cella.
Fonte Ciane: a sette chilometri dalla città, un corso d'acqua fiancheggiato da una siepe di papiri. Su un'altura a destra resti del Tempio di Giove Olimpico del VI secolo a.C.
Ginnasio romano: Monumento del I secolo d.C. che si articola in quadriportico, teatro e tempio.
Foro siracusano: nel piazzale omonimo, dove sorgeva l'agorà del quartiere più importante e popolato della città greca.
Arsenale antico: nei pressi del porto. Gli scavi hanno portato alla luce lunghi incassi nella roccia dove si riparavano le navi.
Santuario di Demetra e Core: resti del V secolo in Piazza della Vittoria.
Catacombe di Vigna Cassia: occuparono una vasta zona cimiteriale divisa in varie regioni.
Catacomba di San Giovanni: vasta necropoli del IV secolo, vi si accede dalla Chiesa di San Giovanni Evangelista.
Necropoli Grotticelli: nel Parco archeologico di Neapolis, tombe del periodo ellenistico. La cosiddetta tomba di Archimede era in origine un colombario funebre del primo secolo d.C.
Ara di Gerone: nel Parco archeologico di Neapolis, il più grande altare greco giunto fino a noi, eretto da Gerone II nel III secolo a.C.


Chiese
- Cattedrale metropolitana della Natività di Maria Santissima - Duomo di Siracusa
- Chiesa di San Giovannello
- Chiesa di San Martino
- Chiesa di San Tommaso al Pantheon
- Chiesa di Santa Lucia al Sepolcro
- Chiesa di Santa Lucia alla Badia
- Chiesa di San Giovanni alle catacombe
- Santuario della Madonna delle Lacrime


Altri monumenti:
Palazzo Bellomo: tipico palazzo siciliano, costruito fra il XIII ed il XIV secolo.
Ex chiesa di San Pietro: rielaborata nel quattrocento con l'aggiunta di un portale.
Chiesa di San Tommaso: della fine del XII secolo.
Palazzo Abela: con strutture interne del XV secolo.
Chiesa di San Francesco: conserva all'interno interessanti strutture gotiche.
Chiesa del Collegio: Esempio di architettura barocca e di decorazione settecentesca.
Chiesa di Santa Lucia: elegante facciata con balaustrata in ferro battuto progettata da L. Caracciolo tra il Seicento ed il Settecento.
Palazzo arcivescovile: ricostruito agli inizi del VII secolo e terminato nel XVIII.
Palazzo Beneventano del Bosco: ristrutturato alla fine del Settecento.
Palazzo Senatorio: in Piazza Duomo, costruito nel Seicento in barocco siciliano, è oggi sede del Municipio
Chiesa di San Martino: chiesa trecentesta nella via omonima. Polittico del gotico internazionale del XV secolo.
Chiesa di Santa Maria dei Miracoli: ricco portale in marmo.
Ponte nuovo: collega l'isola di Ortigia alla terraferma.
Chiesa di Santa Lucia al Sepolcro: eretta in epoca bizantina, rifatta in età normanna e rielaborata nel Seicento.
Villa Landolina: nel suo giardino è ospitato il nuovo museo archeologico regionale.
Chiesa di San Giovanni Evangelista: fondata in età bizantina fu rielaborata in epoca normanna, poi nel Seicento.
Cripta di San Marciano con pilastri, archi e capitelli con le immagini dei quattro Evangelisti aggiunte in epoca normanna.
Ipogeo delle Due Alessandre del V secolo. Dalla cripta si accede alla Catacomba di San Giovanni.
Chiesa di San Nicolò: nel parco archeologico di Neapolis, presso la grande cisterna d'acqua che riforniva l'anfiteatro romano. Abside e portale laterale di età
romanica

Musei e Gallerie:
Galleria regionale: Produzione scultorea siciliana dall'età paleocristiana fino agli inizi del cinquecento, e pinacoteca: D. Gaglini: Madonna del Cardillo; A. Gagini: Monumento funebre di G. Cardinas; Dipinto russo della fine del XVI secolo; Caravaggio: seppellimento di Santa Lucia; Polittico di P. Serra del XIV secolo; Antonello da Messina: Annunciazione.
Museo archeologico regionale: Ospita le maggiori collezioni archeologiche della Sicilia. Busti di Demetra e Core (V sec. a.C.); efebo nudo (bronzo del V sec. a.C.); Nike, Gorgone, kouros arcaico (VI sec. a.C.); Eracle (IV sec. a.C.); dea seduta nell'atto di allattare (VI sec. a.C.); dea in trono (VI sec. a.C.); l'addio del giovinetto ed il bambino nudo (lastre sepolcrali); gigantesca testa di Zeus (III secolo a.C.)- ritratto di Augusto e di Druso.
Istituto siracusano del papiro: documenta le tecniche con cui ottenere il papiro.




Riferimenti letteratura:
  • Pindaro - Pitiche
  • Pindaro - Nemee
  • Erodoto - Storie
  • Polibio di Megalopoli - Storie
  • Cicerone - La Repubblica
  • Livio - Storia di Roma
  • Strabone - Geografia
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi



  • Indice sezione