Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Aquitania



Regione della Francia sud-occidentale, amministrativamente divisa in cinque dipartimenti: Dordogna, Gironda, Landes, Lot e Garonna, Pirenei Atlantici.
Provenienza immagine: Wikimedia Commons

I confini sono costituiti da Poitou-Charentes a nord, Limosino a nord-est, Midi-Pirenei a est, Spagna a sud, Oceano Atlantico a ovest.
La superficie è di 41.308 kmq, la popolazione di circa 3,2 milioni di abitanti.
Il capoluogo è Bordeaux, altre città importanti sono Pau, Périgueux, Mont-de-Marsan, Agen.

Storia
Come regione storica l'Aquitania era compresa fra i Pirenei e la Loira.
I Romani sottomisero nel 56 a.C. le genti iberiche che l'abitavano e più tardi costituirono la provincia romana di Aquitania che comprendeva anche parte del bacino della Garonna.
L'Aquitania fu conquitata nel 419 dai Visigoti ai quali fu tolta dai Franchi nel 507. Intorno al 632, sotto i Merovingi, fu creato un ducato di Aquitania che nel 715, con il duca Oddone I, si dichiarò indipendente.
Nel 732, dopo la battaglia di Poitiers, l'Aquitania fu nuovamente annessa al regno dei Franchi da Carlo Martello.
Nel 778 Carlo Magno, dopo aver sconfitto Unaldo figlio di Oddone I, creò un regno di Aquitania che nell'877 fu incluso nel regno di Francia.
Con il matrimonio di Eleonora d'Aquitania con Enrico II, nel 1152, la regione passò all'Inghilterra alla quale rimase fino al 1453 quando tornò alla Francia al termine della Guerra dei Cent'anni.


Riferimenti letteratura:
  • Dione Cassio - Storia romana
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Ammiano Marcellino - Storie
  • Flavio Eutropio - Compendio della Storia di Roma
  • Eginardo - Vita di Carlo Magno
  • Paolo Diacono - Storia dei Longobardi
  • Rodolfo il Glabro - Storie




  • Indice sezione