Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Salamina



Isola della Grecia compresa nel nomo dell'Attica, nel Golfo Saronico, 16 km. ad Ovest del Pireo.
Secondo i poemi omerici era regno indipendente, ne era re Aiace Telamonio.
Sottomessa a Megara fino alla fine del VII secolo, fu contesa con Atene: nel 610 a.C. Solone incitava gli Ateniesi a conquistarla e Pisistrato se ne impadronì definitivamente.
Il 28 settembre del 480 a.C. si svolse nelle acque di Salamina la famosa battaglia fra la flotta greca e quella persiana. La flotta persiana era composta da millequattrocentosette navi comandate da quattro ammiragli: Achemene, fratello di Serse comandava le navi egiziane, Ariabigne, fratellastro di Serse, comandava le navi ioniche e carie, i generali Pessaspe e Megabazo guidavano le altre navi.
Le forze ateniesi consistevano in centoottanta triremi che Temistocle aveva fatto costruire negli anni precedenti in vista dello scontro con i Persiani, erano particolarmente agili e manovrabili, in confronto le navi persiane, molto più grandi, risultavano pesanti e di difficile governo nelle pericolose acque dello stretto in cui si svolse la battaglia. I Greci riportarono una grande vittoria e la flotta di Serse fu costretta a ritirarsi.
Nel 318 a.C. Cassandro conquistò Salamina insediandovi una guarnigione, l'isola tornò ad Atene nel 232 a.C. per intervento di Arato.


Riferimenti letteratura:
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Erodoto - Storie
  • Pindaro - Pitiche
  • Diogene Laerzio - Vite dei filosofi
  • Igino - Fabulae
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Plutarco - Vite di Cimone e Lucullo
  • Plutarco - Temistocle e Camillo




  • Indice sezione