4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lorena



Regione storica della Francia (in francese Lorraine), oggi nella regione Grand Est, comprende parte dei bacini dei fiumi Mosa e Mosella.
Confina a Nord con Belgio, Lussemburgo e Germania, a est con l'Alsazia, a sud con la Franca Contea e a ovest con Champagne-Ardenne.
La superficie è di 23.547 kmq, la popolazione di circa 2,3 milioni di abitanti.
Le principali città sono Metz (il capoluogo), Nancy e Bar-le Duc.

Storia
La Lorena fu assegnata a Lotario I con la pace di Verdun dell'843 e rimase ai Carolingi fino al 925 quando fu costituito il ducato di Lorena dal re di Germania Enrico I.
Nel 959 Brunone, fratello dell'imperatore Ottone I, divise il ducato in Alta e Bassa Lorena. Dall'undicesimo secolo fu l'Alta Lorena a costituire il ducato vero e proprio mentre la Bassa Lorena passò ai duchi di Limburgo.
Resosi indipendente nel 1542, il ducato riuscì a mantenersi neutrale fino al XVIII secolo. Nel 1738 con il trattato di Vienna il duca Francesco Stefano cedette la Lorena a Stanislao Leszczynski, suocero del re di Francia Luigi XV, che aveva perso la corona polacca ed ebbe in cambio il Granducato di Toscana. Nel 1766 Leszczynski morì e la Lorena fu annessa alla Francia.
Dopo la guerra Franco Prussiana la Lorena passò all'impero tedesco ma tornò alla Francia nel 1919 al termine della prima guerra mondiale.
Questi eventi e l'occupazione nazista durante la seconda guerra mondiale spiegano la presenza di una minoranza di lingua tedesca.


Indice sezione