Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Biblioteca Riccardiana Firenze



Nel 1600 Riccardo Romolo Riccardi, membro della ricca famiglia di banchieri fiorentini, costituì la raccolta libraria che fu il nucleo originale della biblioteca, in seguito ampliata da Francesco Riccardi e dalla moglie Cassandra Capponi.
Nel XVIII secolo, pur trattandosi di patrimonio privato, la biblioteca veniva messa a disposizione degli studiosi dai proprietari.
Nel 1813 il Comune di Firenze acquistò la raccolta per porla in salvo dal dissesto finanziario della famiglia Riccardi, nel 1815 la biblioteca fu rilevata dallo Stato e divenne pubblica.
La biblioteca è situata nel Palazzo Medici-Riccardi, in via Ginori.
Particolarmente importante è il patrimonio di manoscritti che comprende una copia della Divina Commedia, una copia del Convivio di Dante con postille di Torquato Tasso, il testo originale dei Trionfi del Petrarca e l'autografo delle Istorie Fiorentine del Machiavelli.


Indice sezione