4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Canale della Manica



Il canale naturale della Manica separa la Gran Bretagna dall'Europa Continentale.
Inizia ad est nel mare del Nord e con una lunghezza di 560 km. si collega all'Oceano Atlantico. Nel punto più stretto è largo 34 km., è lo stretto di Dover fra la città di Dover fra la contea britannica del Kent e il comune francese di Audinghen nel dipartimento di Passo di Calais.
Fra il 55 a.C. e il 54 a.C. le legioni di Giulio Cesare attraversarono due volte la Manica per compiere altrettante spedizioni in Britannia. Nel 43 d.C., durante il regno di Claudio, i Romani conquistarono la Britannia sottomettendola definitivamente nei decenni successivi con le imprese di Svetonio Paolino e di Agricola.
Nel 292 il canale della Manica fu teatro della lotta fra l'usurpatore Carausio che aveva occupato il porto di Gesoriaco (Boulogne-sur-mer) sulla costa della Gallia e Costanzo Cloro che lo respinse in Britannia.
Nel 1066 Guglielmo il Conquistatore attraversò la manica dando inizio all'impresa che alla fine di quell'anno lo rese re d'Inghilterra.
Nel 1588 si svolse la battaglia navale nella quale la flotta di Elisabetta I sconfisse l'Invincibile Armata del re di Spagna Filippo II.


Riferimenti letteratura:
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare




  • Indice sezione