4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Ferdinando I
  • Sancha I di Leon
    Fratelli e sorelle:
  • Sancho Fernandez
  • Garcia Fernandez
  • Urraca di Zamora
  • Alfonso VI il Valoroso re di Castiglia e di Leon



    Figlio di Ferdinando I re di Castiglia e di Sancha I regina di Leon, Alfonso VI detto il Valoroso (el Bravo) nacque nel 1030.
    Nel 1065, alla morte del padre, ebbe i titoli di re di Leon e re delle Asturie. Nel 1071, sconfitto e catturato dal fratello Sancho II re di Castiglia che intendeva riunire nel suo trono tutti i domini paterni, fuggì a Toledo.
    L'anno successivo Sancho venne assassinato e Alfonso, per ottenere la corona di Castiglia, dovette giurare pubblicamente di essere estraneo alla morte del fratello per volontà dei nobili castigliani; fra questi era Rodrigo Diaz El Cid Campeador per il quale da quel momento Alfonso covò sempre rancore, almeno secondo la tradizione letteraria.
    Nel 1073 Alfonso si impadronì della Galizia togliendola al fratello Garcia che fu tenuto in prigionia, forse con l'assenso della sorella Urraca.
    Prese possesso di Toledo cedendo Valenza in cambio agli Arabi e nel 1085 vi si fece proclamare imperatore di Spagna. Conquistò anche Madrid, Cuenca e altre città.
    Valenza fu conquistata nel 1094 dal Cid che la tenne fino alla morte (1099) e che nel 1102 fu rioccopata dagli Almoravidi.
    Alfonso morì a Toledo nel 1102 e la sua corona passò alla figlia Urraca essendogli premorto l'unico figlio maschio Sancho.
    Alfonso ebbe cinque mogli: Agnese di Aquitania, Costanza di Borgogna, Berta di Borgogna, Zaida-Isabella, Beatrice di Aquitania.
    Da Costanza ebbe due figlie: Urraca e Elvira, da Zaida-Isabella nacquero Sancho, Sancha, Elvira; dall'amante Jimena Muñoz Elvira di Castiglia e Teresa.


    Riferimenti letteratura:
  • Il Cantare del Cid
  • Romancero del Cid




  • Indice sezione