4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lain Calvo



A partire dal nono secolo nella contea di Castiglia furono eletti due magistrati con il compito di amministrare la giustizia detti, appunto, Giudici di Castiglia.
La Castiglia all'epoca faceva parte del regno di Leon, infatti secondo un racconto tradizionale i Castigliani istituirono i Giudici per godere di un certo grado di indipendenza nella soluzione delle loro vertenze dopo aver subito soprusi da parte di Ordoño II re di Leon; questo racconto non è attendibile per motivi cronologici perché Ordoño regnò nel decimo secolo e ai suoi tempi i giudici castigliani erano più numerosi e possono essere considerati un'istituzione di potere giuridico decentralizzata.
I primi due giudici sono personaggi semileggendari; Lain Calvo, antenato del Cid Campeador, che aveva competenza nelle cose militari, e Nuño Rasura, antenato di Fernan Gonzalez, primo conte indipendente di Castiglia.


Riferimenti letteratura:
  • Romancero del Cid




  • Indice sezione