4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Coblenza



Città della Germania (Renania-Palatinato), situata sulla sinistra del Reno alla confluenza con la Mosella.
Il suo territorio ha una supereficie di 105 kmq. e un'altitudine di 60 m.s.l.m., la popolazione è di circa 106.000 abitanti.

Storia
Druso nel 9 a.C. fondò un castello sulla confluenza dei due fiumi e lo chiamò, appunto, Confluentes. Intorno a questo castello si sviluppò l'abitato che con il tempo divenne una città della provincia romana della Germania Superior.
I Franchi la occuparono nel 402 e vi insediarono la corte dei Merovingi. Appartenne a Carlo Magno e, nelle successive ripartizioni dell'impero, a Ludovico il Pio, Carlo il Calvo, Lotario I, Lotario II, Ludovico il Germanico.
Dal 1018, per donazione dell'imperatore Enrico II, parte del regno franco appartenne agli arcivescovi di Treviri, principi elettori dell'imperatore.
Nel 1138 la dieta di Coblenza elesse imperatore Corrado III dando inizio alla serie degli Hohenstaufen nella successione imperiale.
Durante la Guerra dei Trent'Anni Coblenza fu occupata dai Francesi nel 1632 e liberata dagli Imperiali nel 1636.
Nel 1794, durante la Rivoluzione Francese, fu occupata e resa capitale del dipartimento del Reno e Mosella.
Passò alla Prussia nel 1815 con la pace di Vienna.


Indice sezione