Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Sicinno



Sicinno era uno schiavo di Temistocle, precettore dei suoi figli.
Si legge in Erodoto e in Plutarco che Temistocle lo inviò in missione segreta presso Serse per simulare il tradimento del comandante e per convincere il persiano ad attaccare subito i Greci cogliendoli di sorpresa, in questo modo le navi greche ancorate presso Salamina si trovarono circondate da quelle persiane e non ebbero altra scelta che accettare la battaglia, proprio come Temistocle voleva contrariamente al parere degli altri comandanti.
Dal canto loro i Persiani più disponendo di una flotta molto più potente di quella greca avevano scarsa esperienza di combattimento marittimo, si trovarono in grande difficoltà e furono sconfitti.
Dopo la vittoria Sicinno fu lautamente ricompensato ed ottenne la cittadinanza di Tespie.
Si deve tener presente che nonostante l'autorevolezza delle fonti questo episodio rimane di dubbia storicità.


Riferimenti letteratura:
  • Erodoto - Storie
  • Plutarco - Temistocle e Camillo




  • Indice sezione