Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Mandroclide



Cittadino spartano, sostenitore insieme all'eforo Lisandro e a Agesilao delle proposte del re Agide IV che richiedeva l'abolizione dei debiti e la ridistribuzione delle terre per sanare le forti sperequazioni sociali ed economiche che si riscontravano a Sparta in quel periodo.
L'altro re Leonida, sostenuto dall'aristocrazia latifondista, si opponeva al progetto ma Lisandro riuscì a farlo esiliare accusandolo di aver violato un'antica norma con lo sposare una straniera.
Scaduto l'eforato di Lisandro i nuovi efori richiamarono Leonida e portarono sotto processo Lisandro e Mandroclide ma i due riuscirono a riconciliare i re e a convincerli a sostituire gli efori.
L'iniziativa di Agide tuttavia non andò in porto se non per la remissione dei debiti e poco dopo Leonida fece uccidere Agide.
Non conosciamo invece il destino toccata a Mandroclide e Lisandro.


Riferimenti letteratura:
  • Plutarco - Vite di Agide e Cleomene, Tiberio e Caio Gracco



  • Indice sezione