4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Nimes



Nimes è un comune francese, capoluogo del dipartimento del Gard nella regione dell'Occitania.
Corrisponde all'antico Nemausus, centro dei Volci. Nella prima età imperiale fu colonia di diritto latino finché Antonino Pio, la cui famiglia era originaria di Nimes, vi trasferì la capitale della Gallia Narbonense e le concesse la piena cittadinanza.
Nel Medioevo fu sede vescovile e costituì una contea che fu fusa nel 1185 con la contea di Tolosa.
Dal 1271 appartenne alla corona francese e divenne un florido centro artigianale e commerciale ma nel 1685, quando Luigi XIV revocò la libertà di culto stabilita dall'editto di Nantes del 1598, Nimes che aveva aderito al calvinismo fu duramente colpita dalle persecuzioni e dalla fuga dei suoi migliori artigiani.
L'anfiteatro, il tempio di Gaio e Lucio Cesare, il Santuario della Fontana ed altre importanti testimonianze storiche e archeologiche fanno di Nimes la città francese che ha più monumenti romani.


Indice sezione