Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lemno



Isola della Grecia situata nel Mar Egeo a SE della Penisola Calcidica.
In età arcaica fu abitata da una popolazione tracia, poi dagli Etruschi. Nel VI secolo fu invasa dai Persiani e in seguito ricevette colonie ateniesi.
Dopo la dominazione romana e quella bizantina fu occupata dagli Arabi e dal 1204 appartenne a Venezia.
Feudo dell'imperatore latino Enrico di Hainaut, tornò a Bisanzio nel 1268.
Ancora contesa fra Veneziani e Turchi nel XV secolo, rimase infine all'impero ottomano fino al 1913.

Mitologia
Poiché gli uomini di Lemno trascuravano le mogli per le schiave traci, Afrodite scatenò una furia omicida nelle donne che trucidarono i loro padri e mariti. Quando gli Argonauti sostarono a Lemno le Lemniadi si unirono a loro per ripopolare l'isola.
La regina Ipsipile con Giasone generò due figli: Euneo e Depilo (secondo Igino) o Euneo e Nebrofono (secondo Apollodoro).

Durante il viaggio degli Achei verso Troia, Filottete venne morso ad un piede da un serpente, inviato da Era che lo odiava per aver reso esequie ad Eracle, oppure dalla ninfa Crise che si era innamorata di lui ed era stata respinta. Filottete venne abbandonato sull'isola di Lemno perchè il fetore della sua cancrena ed i suoi lamenti erano sgraditi all'esercito e disturbavano i rituali religiosi. Venne recuperato anni più tardi quando l'indovino Eleno avvertì che la sua presenza ed il suo arco (dono di Eracle) erano indispensabili per conquistare Troia.



Riferimenti letteratura:
  • Apollonio Rodio - Argonautiche
  • Ditti Cretese - Storia della guerra troiana
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Igino - Fabulae
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Plutarco - Virtù delle donne


    Isola di Lemno, dalla rete
    Isola di Lemno



  • Indice sezione