Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Serifo



Isola greca nel Mare Egeo, fa parte dell'Arcipelago delle Cicladi.

Mitologia
Serifo è legata al mito di Perseo, è qui che per volontà degli dei approda la cassa in cui sono stati chiusi l'eroe neonato e sua madre Danae dal padre di lei Acrisio. Perseo cresce a Serifo presso il re Polidette che sposa la madre e lo difende da Acrisio oppure, nella versione dello Pseudo-Apollodoro, che tenta di ucciderlo e viene pietrificato dall'eroe che gli mostra la testa della Medusa.
Un altro mito parlava di Ciclopi abitatori dell'isola di Serifo.

Storia
I giacimenti di ferro di cui Serifo era ricca attirarono già dal secondo millennio a.C. Cretesi, Fenici e Micenei.
Nel settimo secolo a.C. fu insediata una colonia ionica che in seguito instaurò un regime democratico e aderì all'Anfizionia di Delo.
Gli abitanti di Serifo combatterono per la Grecia a Salamina e a Platea. Dopo la Guerra del Peloponneso l'isola ebbe un governo oligarchico controllato da Sparta.
Nel 363 a.C. fu occupata dai Macedoni e nel secolo successivo fu contesa fra questi e i sovrani tolemaici d'Egitto.
Nel 146 a.C. come l'intera Grecia fu conquistata dai Romani che la devastarono nell'88 a.C. perché alleata di Mitridate del Ponto.
Nel Medioevo appartenne ai Bizantini fin quando fu occupata dai Veneziani intorno al 1220. I Veneziani riattivarono le miniere riportando la prosperità ma nel sedicesimo secolo l'isola, che aveva già subito molti attacchi dei pirati, fu conquistata dagli Ottomani che la tennero fino alla rivoluzione greca del 1821.
Lo sfruttamento delle miniere è terminato nel 1963, seguì una forte emigrazione e successivamente gli isolani hanno iniziato a risanare la loro economia con le loro risorse turistiche.



Riferimenti letteratura:
  • Ovidio - Metamorfosi
  • Igino - Fabulae
  • Pseudo-Apollodoro - Biblioteca
  • Pausania - Descrizione della Grecia




  • Indice sezione