4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Quinto Lutazio Catulo console 78 a.C.



Politico romano di parte aristocratica, fu console nel 78 a.C. con Marco Emilio Lepido, non è lo stesso Quinto Lutazio Catulo che fu console nel 102 a.C. con Mario.
Uomo noto per saggezza ed integrità morale fu elogiato da Cicerone. Fu fra gli oppositori delle proposte di Gabinio e Mallio che attribuivano a Pompeo Magno rispettivamente il comando delle spedizioni contro i pirati e contro Mitridate.
Fu fieramente avversario di Cesare e lo accusò di mirare al potere con mezzi illeciti ma, stando a Plutarco, quando si trovò a competere con lui per la carica di pontefice massimo gli offrì una forte somma di denaro per convincerlo a ritirarsi. Cesare non accettò e vinse le elezioni.
Lutazio Catulo morì nel 60 a.C.
Dione Cassio (Storia Romana XLV 2) e Svetonio (Vita di Augusto) lo ricordano per un sogno premonitore durante l'infanzia di Ottaviano.


Riferimenti letteratura:
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Dione Cassio - Storia romana
  • Plutarco - Alessandro e Cesare
  • Agostino di Ippona - La città di Dio


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani



  • Indice sezione