Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Diitrefe



Uomo politico e militare ateniese.
Nel 413 a.C. gli Ateniesi licenziarono una schiera di mercenari traci e affidarono a Diitrife il compito di guidarli in Tracia utilizzandoli durante la marcia per danneggiare il nemico, infatti giunti a Micalesso saccheggiarono e distrussero la città.
Nel 411 a.C., durante la preparazione del colpo di stato oligarchico che rovesciò il governo democratico di Atene e instaurò la boulè dei Quattrocento, Diitrefe e Pisandro ebbero l'incarico di arrecare gli stessi cambiamenti nelle città soggette a Atene e Diitrefe eseguì questo compito a Taso.
Pausania (I, 23, 2-4) parla di una statua di bronzo nell'Acropoli di Atene che raffigurava Diitrefe ferito dalle frecce, particolare che stupiva il Periegeta in quanto l'uso di arco e frecce, a suo dire, non era comune fra i Greci.


Riferimenti letteratura:
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Pausania - Descrizione della Grecia




  • Indice sezione