Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Demostene



Militare ateniese del quinto secolo a.C., comandò nel 426 a.C. una spedizione in Etolia nel corso della Guerra del Peloponneso.
Demostene, confidando nelle forze di cui disponeva e sottovalutando quelle del nemico, si era lasciato convincere dai Messeni esuli a Naupatto a tentare l'impresa ma gli Etoli, sfruttando tattiche di guerriglia e approfittando della loro miglior conoscenza del territorio, sconfissero duramente Demostene che perse molti uomini.
Gli Etoli chiesero aiuto agli Spartani per effettuare una spedizione punitiva contro Naupatto ma Demostene, che non era tornato a Atene per timore di essere punito, si alleò con gli Acarnani e sconfisse gli Spartani e gli Ambracioti il cui comandante Euriloco perse la vita in battaglia.
Nel 425 a.C. Demostene seguì la flotta in partenza per la Sicilia e si fermò a Pilo dove, sebbene in contrasto con gli altri strateghi, fortificò il porto e si trattenne con cinque navi. Presto gli Spartani accorsero a assediare le fortificazioni ateniesi di Pilo e occuparono la vicina isola di Sfacteria ma Demostene, insieme a Cleone inviato da Atene, si era adeguatamente preparato ed ebbe ragione degli Spartani in due importanti battaglie.
Nel 424 a.C., insieme a Ippocrate, fu sconfitto da Brasida a Megara, progettò un attacco alla Beozia ma fu battuto a Sicione.
Dopo la pace di Nicia del 421 non si conoscono sue imprese fino al 415 quando partecipò alla spedizione ateniese in Sicilia. Nel 414 insieme a Eurimedonte comandò la flotta che portava rinforzi a Siracusa. Gli Ateniesi riuscirono a sbarcare ma furono presto sconfitti da Siracusani e Spartani, il generale Nicia ordinò di allontanarsi da Siracusa marciando verso l'interno dell'isola ma dopo qualche giorno si verificarono nuovi scontri nei quali Nicia e Demostene vennero uccisi.


Riferimenti letteratura:
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Pausania - Descrizione della Grecia
  • Giustino - Epitome delle Storie Filippiche Di Pompeo Trogo




  • Indice sezione