Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Figli:
  • Licio
  • Mirone di Eleutere



    Scultore greco del quinto secolo a.C., fra i massimi rappresentanti dello stile severo, nacque a Eleutere in Beozia ma visse e lavorò prevalentemente a Atene.
    Sappiamo che la sua specializzazione era il bronzo ma non abbiamo delle sue opere che copie romane in marmo, oltre alle descrizioni nelle fonti letterarie.
    Fu autore di figure di eroi e divinità, di ritratti di atleti vincitori e di figure di animali.
    Notissimo è il Discobolo che fu identificato nel diciottesimo secolo grazie a un passo di Roma. Altra scultura molto nota, della quale esistono più copie in marmo, è Atena e Marsia che rappresenta la dea che ha gettato via lo strumento a fiato che gonfiando le gote altera la perfetta bellezza del suo volto e il satiro Marsia che sta per raccogliere lo strumento. L'originale in bronzo si trovava sull'Acropoli di Atene, fra i Propilei e il Partenone.
    Fra le opere di Mirone sull'Acropoli, Pausania ricorda anche una statua in bronzo raffigurante Licio, figlio di Mirone e anche egli scultore, che regge un vaso di acqua lustrale e una di Perseo che ha appena mozzato il capo della Medusa.


    Riferimenti letteratura:
  • Pausania - Descrizione della Grecia




  • Indice sezione