4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Luigi XIII
  • Anna d'Austria
  • Luigi XIV re di Francia



    Figlio di Luigi XIII re di Francia e di Anna d'Austria, nacque a Saint-Germain-en-Laye il 5 settembre 1638.
    Il padre morì nel 1643 e Luigi rimase affidato alla tutela della madre e del cardinale Mazzarino. Nel 1661, morto il cardinale, Luigi XIV dichiarò di assumnere il potere nel modo più assoluto (L'état c'est moi) ed inaugurò la sua politica di accentramento con la quale intendeva ridurre la nobiltà a una funzione puramente rappresentativa.
    Revocati tutti i privilegi feudali, il Re Sole, con la la collaborazione dei suoi ministri tutti di estrazione borghese, varò grandi progetti, lavori pubblici e riforme per vitalizzare l'economia francese.
    Riformò l'esercito e fece realizzare grandi opere di difesa come linee fortificati e posti di guardia alle frontiere.
    In campo religioso pretese la massima ortodossia da parte dei sudditi perseguitando giansenisti e calvinisti, ma nei confonti della Chiesa di Roma pretese l'autonomia politica e religiosa oltre alla dipendenza del clero francese dalla corona.
    Durante il suo regno la Francia combattè contro la Spagna per i Paesi Bassi nella Guerra di Devoluzione (1667-1668), contro i Paesi Bassi (1672-1678), contro la Grande Alleanza (1688-1697) e ancora nella Guerra di successione di Spagna (1701-1714). Con i trattati di Utrecht e di Rastatt il ruolo della Francia come potenza egemone in Europa tramontò a favore dell'Inghilterra.
    Gli ultimi anni di Luigi XIV furono rattristati dalla morte per vaiolo del figlio Luigi detto il Gran Delfino (1661-1711) e di altri familiari.
    Morì il 1 settembre 1715 per un'ischemia acuta causata dalla gotta.
    Dalla moglie Maria Teresa d'Asburgo nacquero il delfino Luigi e altri figli e figlie che morirono in tenera età. Successore al trono fu il pronipote Luigi XV, figlio del figlio del delfino.


    Indice sezione