Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Stato Pontificio



Il termine Stato Pontificio o Stato della Chiesa indica l'insieme dei territori sui quali la Chiesa Cattolica esercitò il potere temporale dall'Alto Medioevo fino alla seconda metà del XIX secolo.
I domini della Chiesa, detti anche Patrimonio di Pietro, furono originati da donazioni degli imperatori carolingi e poi da quelli del Sacro Romano Impero.
Nel corso dei secoli la Chiesa si comportò sul piano politico nei confronti delle altre potenze europee come gli altri stati, stringendo alleanze, combattendo guerre e stipulando trattati. Per secoli fu dominante nel rapporto fra Chiesa e Impero il tema del predomino del Papa sull'Imperatore o viceversa.

Cronologia essenziale:

Quarto secolo:
L'editto di Milano riconosce alla Chiesa il diritto di avere proprietà immobiliari


Sesto e settimo secolo:
Guerra gotica
Debolezza dell'impero bizantino in
Italia
Ducato Romano, il papa subentra gradualmente al dux bizantino, prima nelle funzioni giudiziarie, amministrative e militari, poi con pieni poteri politici


Ottavo e nono secolo:
Donazione di Sutri
Promissio Carisiaca
Constitutio Romana
Falsa donazione di Costantino (Silvestro I)
Carolingi


Decimo secolo:
Ottoni


Undicesimo secolo:
Worms (1052)
Normanni, Benevento allo Stato Pontificio


Dodicesimo secolo:
Atto di sottomissione alla Chiesa di Federico Barbarossa e promessa di restituzione al Patrimonio di San Pietro dei territori occupati


Tredicesimo secolo:
Innocenzo III ottiene i territori dell'ex-esarcato e forma le province ponifice di Marca Anconitana, Ducato di Spoleto e Provincia Romandiolae


Tredicesimo e quattordicesimo secolo:
Cattività avignonese, perdita del controllo dei territori
1353: Egidio Albornoz viene incaricato di restaurare l'autorità papale
1355: Costituzioni Egidiane:
-- Patrimonii S. Petri capoluogo Montefiascone
-- Marittimae (Agropontino), Velletri)
-- Campaniae (Ciociaria), Ferentino
-- Ducato di Spoleto (Umbria e Sabina), Spoleto
-- Marca Anconitana, Macerata
-- Provincia Romandiolae, Faenza e Cesena


Quindicesimo secolo:
Accentramento, consolidamento frontiere, nuovi sistemi amministrativi e fiscali
1499-1500: tutta la Romagna esclusa Ravenna
1506: Bologna


Sedicesimo secolo:
1511: Lega Santa contro la Francia
1532: Repubblica di Ancona sotto il dominio diretto della Chiesa
1540: Perugia sottomessa da Paolo III Farnese
1598: Devoluzione alla Chiesa del ducato di Ferrara


Diciassettesimo secolo:
A Urbino si estinguono i Della Rovere nel 1631
1649: fine del ducato di Castro


Diociottesimo secolo:
Riforma della ripartizione territoriale
Parentesi napoleonica


Diciannovesimo secolo:
Restaurazione
Moti popolari
Fine del potere temporale


Indice sezione