4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Gand



Città del Belgio situata alla confluenza dei fiumi Leie e Schelda nella regione delle Fiandre.
Il locale territorio dei Celti fu evangelizzato nel settimo secolo da S. Amando. Andolfo I di Fiandra ( 893 - 964 ) vi costruì una fortezza, in seguito sostituita dal castello dei conti di Fiandra, intorno alla quale si sviluppò l'abitato di Gand.
Opere di bonifica del terreno paludoso permisero la creazione di industrie tessili che sfruttavano l'energia di mulini ad acqua incrementando la crescita di Gand.
Dal 1180 con il conte Filippo d'Alsazia Gand divenne capitale delle Fiandre.
Nel XIV secolo la regione, invasa dai Francesi di Filippo IV il Bello, conobbe un periodo di rivolte mentre gli abitanti di Gand si avvicinavano politicamente agli Inglesi tanto da convincere Edoardo III d'Inghilterra a proclamarsi re di Francia proprio a Gand nel 1340.
Nel 1379 Gand si ribellò ai conti di Fiandra che furono espulsi fino all'amnistia del 1385.
Nel XVI secolo, come l'intera Europa, Gand e la sua regione furono investite dalla guerra di religione. Una rivolta di Gand fu soffocata nel 1540 dall'imperatore Carlo V, per altro nativo della città, e Gand fu privata di ogni privilegio.
L'8 novembre 1576 fu firmata la Pacificazione di Gand che sanciva l'alleanza delle province dei Paesi Bassi contro il dominio spagnolo. L'alleanza prevedeva la tolleranza religiosa ma nel 1577 a Gand presero il potere i calvinisti e si verificarono persecuzioni contro i cattolici.
Con l'Unione di Utrecht i Paesi Bassi si dichiararono indipendenti ma Alessandro Farnese, inviato da Filippo II, ricondusse le città ribelli sotto il controllo spagnolo. Dopo questi eventi si ebbe un lungo periodo di decadenzae nel 1679 la città fu brevemente occupata dai Francesi.
Nel 1708 passò agli Asburgo austriaci dopo la guerra di successione spagnola e negli anni successivi i Francesi tentarono più volte di riprenderla.
Nel 1789 i cittadini insorsero contro Giuseppe II e si ebbe un nuovo tentativo di indipendenza represso nel 1790.
I Francesi sconfissero gli Austriaci nel 1794 e occuparono le Fiandre facendo di Gand la capitale del dipartimento della Schelda e promuovendo la sua ripresa economica e demografica tanto che Gand tornò ad essere la più grande città del Belgio.
Con il Congresso di Vienna Gand entrò nel Regno Unito dei Paesi Bassi.
Occupata dai Tedeschi durante la seconda guerra mondiale, fu liberata dagli Inglesi nel 1944.


Indice sezione