4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Tiberio Giulio Alessandro



Generale romano nativo di Alessandria d'Egitto, figlio di Tiberio Giulio Alessandro Maggiore, un funzionario ebreo molto ricco e influente parente del filosofo Filone d'Alessandria.
Tiberio intraprese la carriera nell'amministrazione imperiale e nel 46 sotto Claudio fu nominato procuratore di Giudea, carica che tenne fino al 48.
Nel 66 fu nominato prefetto d'Egitto sotto Nerone e nello stesso anno represse violentemente una rivolta ebraica a Alessandria scoppiata in parallelo con l'inizio della prima guerra giudaica.
Nel 69, mentre l'impero passava rapidamente di mano in mano (Galba, Otone, Vitellio), Tiberio Alessandro era segretamente in contatto con Vespasiano e nel mese di luglio si schierò apertamente con quest'ultimo mettendo a disposizione del sue legioni.
Vespasiano lo inviò a Gerusalemme per affiancare il figlio Tito che assediava la città e quando si discusse sulla distruzione del Tempio espresse voto contrario. In seguito ricoprì certamente una carica nel governo di Vespasiano ma non la si conosce con precisione.


Riferimenti letteratura:
  • Svetonio - Vite dei Cesari



  • Indice sezione