4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Briganti



Popolazione celtica della Britannia settentrionale, stanziata tra i fiumi Tyne e Humber.
Solo una parte dei Briganti aderì alla rivolta antiromana repressa da Publio Ostorio Scapola nel 50 d.C.
In seguito fu conclusa l'alleanza fra i Romani e la regina dei Briganti Cartimandua ma dopo il divorzio di questa l'ex marito Venuzio provocò una guerra nel tentativo di prendere il trono e fu sconfitto dal nuovo governatore della Britannia Aulo Didio Gallo ( 52 - 57 ).
Venuzio si ribellò ancora nel 69 e riuscì a prendere il potere mentre da quel momento si perdono le tracce della regina. Le campagne dei Romani contro i Briganti condotte da Quinto Petilio Ceriale poi da Gneo Giulio Agricola durarono molti anni e anche se furono sconfitti risulta che i Briganti continuarono a creare problemi con la loro belligeranza ancora durante i regni di Adriano e di Antonino Pio.


Riferimenti letteratura:
  • Tacito - Storie
  • Tacito - Agricola




  • Indice sezione