Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 
Matrimoni - Unioni:
  • Cecilia Attica
  • Marcella Maggiore
  • Giulia Maggiore
    Figli:
  • Giulia Minore
  • Lucio Cesare
  • Cesare Gaio
  • Vipsania Agrippina
  • Marco Vipsanio Agrippa Postumo
  • Marco Vipsanio Agrippa



    Amico e collaboratore di Augusto, nacque nel 63 a.C. (lo stesso anno di Ottaviano) e morì nel 12 a.C.
    Ricoprì il suo primo consolato nel 37 a.C. con L. Caninio Gallo.
    Agrip6
    Marco Vipsanio Agrippa

    Nel 35 a.C. partecipò alla guerra in Illiria, organizzata una flotta vinse Sesto Pompeo a Milazzo e a Nauloco presso Messina nel 34 a.C., e nel 31 a.C. fu il principale artefice della vittoria di Ottaviano su Antonio ad Azio.
    Edile nel 33 a.C. dimostrò grande munificenza contribuendo sicuramente ad incrementare la popolarità di Ottaviano. Durante la carica assunse su di se il pagamento di tutti i diritti di entrata alle terme, rendendole quindi gratuite per un anno. Subito dopo fece costruire le terme che conservano il suo nome per le quali stabilì che l'accesso rimanesse gratuito in perpetuo.
    Dopo Azio fiancheggiò Ottaviano aiutandolo nel rinnovamento del senato e nel censimento.
    Fu nuovamente console nel 28 a.C. e nel 27 a.C., quindi gli venne affidato il controllo delle province orientali e si trasferì fino al 21 a.C. a Mitilene, dove creò il proprio quartier generale.
    Richiamato a Roma nel 21 per sostituire Ottaviano durante una sua assenza, sposò in terza nozze Giulia, figlia di Ottaviano.
    Nel 20 a.C. fu in Gallia e nel 19 a.C. in Spagna, dove concluse la guerra contro i Cantabri.
    Nel 18 a.C. gli fu conferita la potestà tribunizia per cinque anni, carica che, alla scadenza, gli venne riconfermata per il lustro successivo.
    Negli anni fra il 17 ed il 13 a.C. svolse una seconda missione in Oriente, durante la quale insediò Polemone sul trono del Bosforo, creò nuove colonie e strinse amicizia con Erode.
    Morì nel 12 a.C. di malattia, mentre tornava da un viaggio in Pannonia.
    Agrippa ebbe tre mogli:
    Attica, sposata nel 37 a.C., da cui nacque Agrippina;
    Marcella, nipote di Augusto, sposata nel 28 dalla quale divorziò;
    Giulia, figlia di Augusto, sposata nal 21 a.C. dalla quale ebbe tre figli: Gaio Cesare, Lucio Cesare, Agrippa Postumo e due figlie: Giulia Minore e Agrippina (Maggiore).
    Tramite quest'ultima Agrippina fu antenato degli imperatori Caligola e Nerone.
    Importantissima le sua attività edilizia, testimoniata soprattutto dall'opera di Dione Cassio:
    - riparazioni ed ampliamenti dell'acquedotto dell'Acqua Marcia;
    - riparazione ed ampliamenti delle cloache;
    - istituzione del 'Circo dei deflini ' con gli 'Ova', oggetti ovali per contare i giri delle bighe;
    - costruzione delle Terme di Agrippa, non più esistenti;
    - costruzione del Pantheon;
    - costruzione dell'acquedotto 'Acqua Vergine' di cui oggi la Fontana di Trevi costituisce la ricostruzione settecentesca.
    Agrippa scrisse un'autobiografia ed un'opera geografica in base alla quale realizzò una carta geografica dell'impero. Rimasta incompiuta per la sua morte, la carta fu completata personalmente da Augusto ed esposta nel Porticus Vipsania.
    E' citata più volte da Plinio nel terzo libro della Naturalis HistoriaIl nome Agrippa significava 'nato a fatica' e veniva dato a chi nasceva con i piedi in avanti, evento considerato funesto e contro natura.
    Nel VII libro della
    Naturalis Historia cita questo particolare della nascita di Agrippa attribuendogli la causa delle disgrazie dell'uomo e della sua discendenza, fra cui Caligola e Nerone, definiti da Plinio 'flagelli del genere umano'.


    Riferimenti letteratura:
  • Virgilio - Eneide
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Velleio Patercolo - Storia di Roma
  • Dione Cassio - Storia romana
  • Giuseppe Flavio - Antichità Giudaiche
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Aurelio Vittore - Vite degli Imperatori Romani
  • Ludovico Antonio Muratori - Annali d'Italia dal principio dell'era volgare


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani
  • Governatori romani della Siria


    Luoghi di Roma connessi a Marco Vipsanio Agrippa:
  • Terme di Agrippa
  • Pantheon



  • Indice sezione