4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pozzuoli



Comune della Campania sul golfo omonimo nell'area dei Campi Flegrei. Fa parte della città metropolitana di Napoli.

Storia
Nel 531 a.C. un gruppo di fuorusciti di Samo che avevano abbandonato l'isola perché contrari alla tirannia di Policrate, approdò alla costa campana nel territorio di Cuma. In forza dei rapporti tradizionalmente amichevoli dei Samii con Calcide, madrepatria dei Cumani, i coloni si stabilirono nella regione fondando Dicearchia che viene considerata il primo insediamento di Pozzuoli benché non se ne siano mai trovati reperti archeologici.
Nell'ultima parte del quinto secolo a.C. Cuma e Dicearchia furono occupate dai Sanniti.
Nel 338 a.C. I Romani, conquistatori del'intera Campania, occuparono Dicearchia e la ribattezzarono Puteoli, sfruttandone intensamente il porto soprattutto in occasione delle guerre puniche.
Successivamente il porto di Puteoli perse di importanza a causa della concorrenza del nuovo porto di Ostia, molto più vicino a Roma, e dello sprofondamento della costa dovuto al fenomeno dei bradisismi.
Pausania ricorda che dal fondo marino antistante Dicearchia sgorgava una fonte di acqua bollente che era stata convogliata in un'isola artificiale (VIII,7). Un'altra fonte nei pressi di Dicearchia dava acqua calda acida che corrompeva il piombo delle condutture (IV, 35).


Riferimenti letteratura:
  • Livio - Storia di Roma
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Pausania - Descrizione della Grecia



  • Indice sezione