4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Sauromati



Popolazione di origine iranica affine o corrispondente ai Sarmati stanziati nella Russia Meridionale a oriente del Don. Non è definibile con certezza se i Sauromati fossero una stirpe dei Sarmati o una popolazione diversa che si fuse con loro nel corso di una migrazione.
Quanto alle fonti, per Erodoto era il fiume Tanai (Don) a dividere il territorio dei Sauromati dalla Scizia e dai Sarmati. Anche Plinio il Vecchio nomina i Sauromati distinguendoli dai Sarmati dai quali sarebbero discesi.
Per Diodoro Siculo avrebbero avuto origine dalla deportazione nella valle del Don di genti della Media ad opera degli Sciti.
Secondo una leggenda i Sauromati nacquero dall'accoppiamento di Sarmati e Amazzoni, mentre Aulo Gellio li cita in un elenco di popolazioni leggendarie precisando che si nutrivano ogni due giorni.


Riferimenti letteratura:
  • Erodoto - Storie
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Apollonio Rodio - Argonautiche
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale
  • Aulo Gellio - Notti Attiche




  • Indice sezione