4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Iperoco e Amadoco



Nel raccontare l'assalto a Delfi dei Galati nel 279 a.C., Pausania (I.4.4) riporta una diceria popolare in merito alla battaglia. Si narrava che i difensori furono aiutati da una misteriosa pioggia di fulmini e macigni sui nemici e dall'intervento soprannaturale di combattenti spettrali, due di questi erano Amadoco e Iperoco, guerrieri appartenenti al popolo degli Iperborei, il terzo era Pirro figlio di Achille.
Tali aiuti furono attribuiti, chiaramente a Apollo che proteggeva il suo santuario. A Pirro, da allora, fu dedicato un culto eroico.


Riferimenti letteratura:
  • Pausania - Descrizione della Grecia




  • Indice sezione