4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Filiberta di Savoia



FIglia di Filippo II di Savoia e di Claudina di Brosse nacque a Pont d'Ain nel 1498.
Ebbe i titoli di Marchesa di Gex, signora di Fossano, Thors, Poncin e altri, nonché, dopo il matrimonio quello di duchessa di Nemours. Fra le sorelle di Filiberta era Luisa di Savoia, madre di Francesco I re di Francia.
Sposò nel 1515 Giuliano de Medici duca di Nemour figlio di Lorenzo il Magnifico e fratello del papa Leone X. Il matrimonio fu di breve durata perché Giuliano morì precocemente dopo un anno. La coppia non ebbe figli.
Filiberta fu mediatrice per il matrimonio di Lorenzo de'Medici duca di Urbino e nipote di Giuliano con la nobildonna francese Madeleine de la Tour d'Auvergne. Rimasta vedova, trovò un accordo con Leone X che voleva rifarsi sui suoi beni dei debiti lasciati dal marito, quindi lasciò Firenze per recarsi in Piemonte e poi in Francia.
Il fratello Carlo II di Savoia le cedette il ducato di Nemours e altri feudi. Filiberta visse a Amboise alla corte del nipote Francesco I curando i rapporti dei reali di Francia con i Savoia e con il papa. Dopo la morte di Leone X, nel 1521, Filiberta si ritirò nel castello di Billiat dove aveva trascorso parte dell'infanzia.
Morì a Virieu nel 1524 lasciando i suoi beni a Carlo II di Savoia, tuttavia l'eredità fu a lungo disputata tra i consanguinei.


Indice sezione