4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Lucio Giunio Bruto



Fondatore della Repubblica Romana (c. 500 a.C.) concorse, con l'amico Lucio Tarquinio Collatino, alla cacciata di Tarquinio il Superbo. I due furono i primi consoli della repubblica.
Secondo le fonti antiche era figlio di Marco Giunio, che fu fatto morire da Tarquinio il Superbo, e di una figlia o nipote di Tarquinio Prisco
Bruto fece condannare a morte i figli che avevano cospirato per il ritorno dei Tarquini.
Nel corso di una battaglia contro gli Etruschi affrontò in duello Arunte Tarquinio figlio di Tarquinio il Superbo e i due avversari si uccisero a vicenda.
Alcuni studiosi sollevano dubbi personaggio di Lucio Giunio Bruto che potrebbe essere stato una pura invenzione della famiglia dei Bruti, famiglia plebea, per procurarsi un antenato illustre1.

Protagonista del Bruto Primo di Vittorio Alfieri.
Posto da Dante fra gli spiriti magni nella valle del Limbo (Inf. IV 127).


Riferimenti letteratura:
  • Tito Livio - Storia di Roma
  • Virgilio - Eneide
  • Dionigi di Alicarnasso - Antichità romane
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Cicerone - De Re Publica
  • Cicerone - Filippiche
  • Agostino di Ippona - La città di Dio
  • Divina Commedia - Inferno



    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani


    Note:
    1. Robert Maxwell Ogilvie - Early Rome and the Etruscans


  • Indice sezione