Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Edile



Magistrato di Roma che aveva cura degli edifici, delle strade, degli spettacoli, della polizia urbana, ecc.
In origine gli edili erano quattro: due plebei e due curuli, questi ultimi incaricati dei giochi grandi o romani; Cesare ne aggiunse due per l'annona, anche di condizione plebea.
Secondo Livio la carica di edile curule, insieme a quella di pretore, fu istituita nel 366 a.C..
Una sorta di compensazione per i patrizi che con le leggi Licinie-Sestie avevano dovuto cedere alla plebe uno dei due posti di console.
La Lex Villia Annalis del 180 a.C. stabilì a trentasei anni l'età minima per la carica di edile.


Riferimenti letteratura:
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Livio - Storia di Roma


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani



    Torna al sommario delle voci riguardanti Roma


  • Indice sezione