4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:

  • Famiglia: Gens Furia
  • Spurio Furio Fuso



    Console nel 481 a.C. con Cesone Fabio Vibulano.
    Il tribuno della plebe Spurio Licinio tentò di promuovere la legge agraria per l'assegnazione dei terreni alla plebe boicottando la leva ma non ebbe successo perché gli si opposero anche i suoi stessi colleghi. Secondo Livio Spurio Furio guidò un'azione contro i Veienti, Cesone Fabio una contro gli Equi, ma entrambi conclusero il consolato senza aver conseguito risultati degni di nota.
    Dionigi di Alicarnasso inverte, rispetto a Livio inverte le missioni e scrive che Spurio Furio agì contro gli Equi che si arresero senza combattere e ne ricavò un ricco bottino.


    Riferimenti letteratura:
  • Tito Livio - Storia di Roma
  • Dionigi di Alicarnasso - Storia di Roma Antica


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani




  • Indice sezione