Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Pretore



Magistrato romano. Alla caduta della monarchia (510 a.C.) il titolo di pretore sarebbe stato equivalente a quello di console. Dal 367 a.C. accanto ai due consoli veniva nominato un terzo magistrato con funzioni giurisdizionali, detto pretore. Nel 243 a.C. si ebbe un pretore urbano per le cause fra i cittadini, ed un pretore peregrino per quelle fra romani e stranieri. Entrando in carica pubblicavano l'Editto.
Ebbero qualifica di pretore anche i governatori di alcune province che curavano l'amministrazione della giustizia.
La Lex Villia Annalis nel 180 a.C. stabilì a quaranta anni l'età minima per la pretura.


Riferimenti letteratura:
  • Livio - Storia di Roma
  • Svetonio - Vite dei Cesari
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Theodor Mommsen - Storia di Roma Antica


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani



    Torna al sommario delle voci riguardanti Roma


  • Indice sezione