Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Tiro



Con Sidone fu il porto più importante dei Fenici.
La città era situata su due isole che furono unite nel decimo secolo a.C. da re Hiram I.
Quando Alessandro Magno la cinse di assedio costruì una diga che la collegò alla terraferma provocando così l'insabbiamento del porto.
Il Cristianesimo vi penetrò già all'epoca degli Apostoli.
E' situata nei pressi dell'odierna Beirut.



Tiro nelle Dionisiache

Nelle Dionisiache di Nonno di Panopoli, Tiro è una delle tappe del viaggio che Dioniso compie dopo la vittoria sugli Indiani, Tiro è infatti la patria di Cadmo, padre di Semele, madre di Dioniso.
In questa occasione l'autore evidenzia la caratteristica della città che è quella di fondere gli elementi marinari ed agricoli. Dioniso visita Tiro, ammira le tre fontane Abarbarea, Calliroe e Drosera ed il tempio di Eracle Astrochitone.
Eracle compare per accogliere amichevolmente Dioniso e raccontargli il mito della fondazione di Tiro.


Riferimenti letteratura:
  • Nonno di Panopoli - Dionisiache



  • Indice sezione