Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Archidamo II

  • Agide II



    Re di Sparta dal 427 a.C., della dinastia degli Euripontidi, figlio e successore di Archidamo II, fratellastro di Agesilao II.
    Comandò due invasioni dell'Attica nel 426 a.C. e nel 425 a.C.
    Nel 421 a.C. firmò la pace di Nicia insieme al collega Plistoanatte. Nel 419 a.C. aveva il comando dell'esercito contro Argo ma trattò una tregua che riscosse molte critiche a Sparta. Quando poco dopo gli Argivi e i loro alleati infransero la tregua e conquistarono Orcomeno, Agide rischiò severe punizioni e fu sottoposto al controllo di dieci supervisori.
    Nel 418 a.C. si riabilitò sconfiggendo gli Argivi a Mantinea e l'anno successivo impedendo la costruzione di nuove mura ad Argo.
    Nel 413 a.C. invase ancora l'Attica e si accampò a Decelea nel tentativo di isolare Atene dai rifornimenti. Il governo dei Quattrocento inviò ad Agide proposte di pace che egli respinse, in seguito furono avviate trattative che non ebbero comunque esito.
    Morì nel 400 a.C. combattendo contro l'Elide.
    Dopo la sua morte il trono non andò al figlio Leotichida, del quale Agide non aveva riconosciuto la paternità, ma al fratellastro Agesilao II.


    Riferimenti letteratura:
  • Tucidide - La Guerra del Peloponneso
  • Plutarco - Vite di Lisandro e Silla


    Vedi anche:
  • Re di Sparta
  • Dinastia degli Euripontidi




  • Indice sezione