4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Valerio Flacco



Poeta latino del I secolo. Poche le notizie sulla sua vita.
Scrisse sotto i Flavi, fu di rango elevato ed appartenne al collegio dei quindecimviri sacris faciundis, responsabili della custodia dei libri sibillini e della sorveglianza sui culti stranieri.
Dedicò a Vespasiano il poema in otto libri Argonautiche che rimase incompiuto al verso 467 dell'ultimo libro per la morte dell'autore. Valerio Flacco si rifà al poema omonimo del greco Apollonio Rodio che segue liberamente mantenendo la prevalenza del tema sentimentale su quello epico.
Nella poesia di Valerio Flacco influenze del tono elegiaco di Virgilio e della patetica di Ovidio.


Indice sezione