4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Marco Emilio Lepido console 187 a.C.



Console nel 187 a.C. con Gaio Flaminio, durante questo consolato operò con il collega contro un'insurrezione dei Liguri.
Secondo Livio promosse il processo contro Marco Fulvio Flacco Nobiliore, console del 189, accusato di aver abusato del suo potere in Ambracia e di aver derubato gli abitanti. Marco Fulvio fu difeso da Gaio Flaminio ma dopo lunga disputa Lepido riuscì ad invalidare il suo operato.
Triumviro nel 183 a.C. e censore nel 179 a.C., successore di Catone, insieme a Marco Fulvio Flacco Nobiliore, Gellio racconta che i due, separati da antica inimicizia, in quell'occasione si riconciliarono spontaneamente.
Fece costruire il primo teatro di pietra a Roma ed insieme a Marco Fulvio Flacco Nobiliore fondò la Basilica Emilia nel Foro Romano e curò la costruzione del Ponte Emilio, il più antico ponte di pietra sul Tevere.
Fu ancora console nel 175 a.C. con Publio Muzio Scevola.
Fondò diverse città, fra cui Regium Lepidi oggi Reggio Emilia, e le colonie di Modena e di Parma. Da lui prende il nome la via Emilia.


Riferimenti letteratura:
  • Diodoro Siculo - Biblioteca storica
  • Livio - Storia di Roma
  • Aulo Gellio - Notti Attiche
  • Girolamo Serra - Storia dell'antica Liguria e di Genova


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani


    Luoghi di Roma connessi a Marco Emilio Lepido:
    Basilica Emilia
    Foro Romano
    Ponte Emilio



  • Indice sezione