4/vgF0McT6WBi1RPOKg40mK96lk1bJq1dTncfbVzjMYsVgdkLfU3L2ZoQ

Sunelweb
    
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Publio Cornelio Tacito



Fu il maggiore storico latino dell'età imperiale. Nacque fra il 54 ed il 57 da una famiglia nobile e potente della Gallia Narbonese.
Nel 77 sposò la figlia del generale Giulio Agricola, conquistatore della Britannia, al quale dedicò una nota biografia.
Fu questore sotto Tito dal 79 all'81, pretore nell'88 sotto Domiziano, console suffetto nel 97 sotto Nerva e forse proconsole in Asia nel 112.
Dopo la parentesi asiatica si ritirò definitivamente a vita privata per dedicarsi ai suoi studi e alle sue opere. Non è nota la data della sua morte che avvenne probabilmente intorno al 120.
Esponente dell'aristocrazia senatoriale, quindi, potenzialmente repubblicano, Tacito si dimostra pessimista nei confronti del principato che percepisce come estrema e catastrofica conseguenza della decadenza della società romana.


Opere
Annali
Historiae
Agricola (Biografia Di Giulio Agricola, Suocero Di Tacito)
Germania
Dialogo Sugli Oratori


Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani





  • Indice sezione