Google+
Guida rapida
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W Y Z  
 

Riferimenti Genealogici

Genitori:
  • Gneo Ottavio

  • Famiglia: Gens Octavia
    Figli:
  • Lucio Ottavio
  • Gneo Ottavio console 87 a.C.



    Nipote dell'omonimo pretore che catturò Perseo, nel 140 a.C. subentrò a Metello Macedonico nel comando degli eserciti in Spagna.
    Firmò un trattato di pace con i Numantini che fu poi riconosciuto dal suo successore Marco Popilio Lenate.
    Console romano nell'87 a.C. di parte aristocratica si oppose alle proposte democratiche del collega Cinna e lo costrinse a lasciare Roma.
    Cinna assediò la città insieme a Gaio Mario e Ottavio dovette capitolare, venne ucciso da un marinaio. Plinio il Vecchio ricorda che durante questi combattimenti fu visibile una cometa.


    Riferimenti letteratura:
  • Cicerone - Filippiche
  • Velleio Patercolo - Storia romana
  • Plutarco - Sertorio e Eumene
  • Plinio il Vecchio - Storia Naturale


    Vedi anche:
  • Cronologia dei magistrati romani





  • Indice sezione